Come prendersi cura della salute dei bambini in estate

Come prendersi cura della salute dei bambini in estate

L’estate è la miglior stagione per i bambini di godere delle diverse attività indoor e outdoor.

Che si tratti di bambini piccolini o più grandicelli, è importantissimo prendersi cura della salute dei nostri bimbi mentre si godono il divertimento estivo.

Proteggi i tuoi bimbi dalla pericolosità dell’acqua

Che si tratti del mare o della piscina, le attività legate all’acqua sono tante e hanno molti benefici per la salute dei bambini. Ma l’acqua può essere anche tremendamente pericolosa.

Ecco alcuni consigli per far stare al sicuro il tuo bimbo permettendogli di divertirsi:

  • Fai attenzione quando il tuo bimbo ingerisce acqua involontariamente: gli annegamenti, infatti, sono la principale causa di morte nei bambini di età compresa tra 1 e 4 anni.
  • Supervisiona costantemente i tuoi bambini quando sono dentro o in prossimità dell’acqua. Un adulto responsabile dovrebbe costantemente guardare i bambini piccoli.
  • Insegna ai tuoi bambini a nuotare. Lezioni di nuoto i una palestra vicino casa possono proteggere i bambini piccoli dall’annegamento.
  • Impara la rianimazione cardiopolmonare. Le tue capacità potrebbero salvare la vita di qualcuno.
  • Se hai una piscina in casa, installa una recinzione a quattro lati.
  • Se porti u tuoi bimbi a far un giro in barca, assicurati che indossino un giubbotto di salvataggio ben aderente.
  • Se i tuoi bimbi sono troppo piccoli, falli giocare in riva al mare o in bordo piscina con questi divertenti giochi per la prima infanzia.

Affronta il ​​caldo e il sole con intelligenza

Un forte colpo di calore si verifica quando il sistema di controllo della temperatura del corpo è sovraccarico. Neonati e bambini fino a 4 anni sono a maggior rischio.

E per questo che vi suggeriamo di seguire questi semplici consigli per tutelare i vostri bimbi dai forti raggi solari estivi:

  • Non lasciare mai neonati, bambini o animali domestici in un’auto parcheggiata al sole, anche se i finestrini sono aperti.
  • Vesti neonati e bambini con abiti larghi, leggeri e di colore chiaro.
  • Pianifica attentamente le attività all’aperto, per le ore del mattino e della sera.
  • Consultare immediatamente un medico se il bambino ha sintomi di malattie legate al colpo di calore.
  • Solo alcune gravi scottature solari possono aumentare il rischio di cancro della pelle per tuo figlio. La loro pelle ha bisogno di protezione dai dannosi raggi ultravioletti (UV) del sole ogni volta che sono all’aperto.
  • Usa una protezione solare con almeno con un fattore di protezione solare pari almeno a 15.

Attenzione a zecche e zanzare

Proteggi te stesso e i tuoi bambini prevenendo i morsi e le malattie, come la famosa “Zika”, il virus del Nilo occidentale e la malattia di “Lyme”, che possono essere trasmessi dagli insetti.

In tal caso:

  • Usa un efficace repellente per insetti mentre i tuoi bimbi giocano all’aperto.
  • Rendi il tuo cortile o il tuo giardino una zona protetta dalle zecche.
  • Controlla sempre te e i tuoi figli per le pidocchi. I pidocchi sono facili da rimuovere con lo shampoo adatto.

Intervieni subito in caso di lesioni

Si sa in estate si esce di più e si va di più nei parchi all’aperto. I parchi e le aree all’aperto, però, nascono molte insidie e possono portare facilmente un bimbo a farsi male.

Vediamo alcuni accorgimenti:

  • Verifica che le superfici sotto le attrezzature del parco giochi siano sicure, morbide e ben tenute.
  • Supervisiona i bambini piccoli in ogni momento principalmente in quelle zone ad alto rischio di caduta, come scale e attrezzature per parchi giochi.

Questi accorgimenti, ovviamente, seguiteli anche in casa perchè non è detto che non ci siano zone pericolose per la salute dei tuoi bimbi.