Come Preparare una Cheesecake al Cioccolato

La cheesecake è un dolce di origine nord americana, che però da lungo tempo spopola in tutta Europa, Italia compresa. Si tratta di un dolce molto versatile, anche perché esistono svariate ricette per preparare una cheesecake al cioccolato, o anche classica, alla vaniglia con topping ai frutti di bosco.

Esistono in sostanza due varianti della cheesecake: quella tradizionale, tipica di New York, è costituita da una crosta di biscotti sbriciolati e da un ripieno fatto con formaggio fresco, uova e vaniglia, va cotta in forno; la seconda tipologia è più fresca e, volendo, anche leggera, si prepara con una farcitura di formaggio, zucchero e aromi a piacere, non va cotta.

 

Cheesecake Tradizionale

Come abbiamo detto la cheesecake tradizionale è quella di New York, cotta in forno in modo da pastorizzare le uova contenute nella farcitura. Le ricette sono molteplici, anche se stiamo comunque parlando di una base alla vaniglia, che può poi essere arricchita e modificata a piacere, ad esempio aggiungendo il cioccolato, ma anche caramello, fragole, limone o addirittura menta.

Il segreto per una cheesecake perfetta consiste nel mantenere il ripieno sodo, quindi ben cotto, ma anche cremoso e intensamente profumato. Per raggiungere la perfezione è importante evitare temperature di cottura troppo elevate, evitando così di creare una crosticina nella pare superiore del dolce, che tenderà irreparabilmente a rompersi nella fase di raffreddamento. Volendo è anche possibile cuocere la torta a bagnomaria nel forno, per rendere più omogenea la diffusione del calore.

 

Cheesecake Moderna

Visto che questo dolce è molto amato, se ne trovano tantissime diverse versioni, comprese quelle che non necessitano di cottura. Per evitare il forno è, come prima cosa, importante preferire le ricette senza uova, che altrimenti resterebbero crude andando incontro a problemi correlati ad eventuali agenti patogeni presenti in questo ingrediente.

Le ricette delle cheesecake a crudo contengono in genere una piccola quantità di gelatina animale, che serve per mantenere compatta la farcitura. In pratica si tratta di un mix i formaggio fresco, mescolato con zucchero, vaniglia, gelatina ammollata e ingredienti che servono per rendere più morbido o più goloso il risultato finale.

La cheesecake in questo caso si prepara velocemente, mescolando tutti gli ingredienti per poi posarli sulla classica crosta di biscotti sbriciolati. Alcune ricette vedono l’aggiunta di panna montata, altre di yogurt o addirittura di ricotta.

 

La Cheesecake Perfetta

Perché una cheesecake sia perfetta è necessario che la crosta sia croccante e il ripieno cremoso. C’è chi preferisce la cheesecake al cioccolato, e chi invece predilige il dolce in versione tradizionale, quindi alla vaniglia, con aggiunta di un topping sulla superficie, in genere al gusto di frutti di bosco o fragola.

In effetti l’aggiunta dolce è utile soprattutto per la cheesecake classica, nella quale il formaggio fresco mantiene il suo sapore leggermente acidulo. Nella versione della cheesecake al cioccolato è possibile utilizzare anche il cioccolato bianco, o quello alla nocciola, per dare un tocco originale al dolce; c’è anche chi utilizza per la base dei biscotti al cioccolato, in modo da conferire alla torta un sapore ancora più intenso e avvolgente.