Il Gaming in una mano grazie agli Smartphone

Il Gaming in una mano grazie agli Smartphone

Utilizziamo gli smartphone quotidianamente per navigare sui social network, scattare fotografie, cercare informazioni sui motori di ricerca, videochiamare le persone, messaggiare con gli amici, leggere un ebook e giocare ai videogame.

Il nostro mondo è dentro un dispositivo portatile che diventano a tutti gli effetti un’estensione delle nostre braccia.

L’evoluzione tecnologica degli smartphone risponde sempre più alle esigenze delle persone che, nell’ultimo decennio, sono sempre in movimento e sempre connessi. Le applicazioni sono diventate il pane quotidiano degli individui, perché permettono di gestire le finanze, gli appuntamenti, la salute, il tempo libero e così via.

Tuttavia, con il passare degli anni i mobile device hanno conquistato anche il cuore dei gamer, appassionati di videogiochi ed estremamente fedeli alle console da gioco.
Attraverso gli smartphone è sempre stato possibile giocare ai tanti e diversi giochi online, quel settore dei videogiochi adatti a tutti, grandi e piccini. Grazie allo sviluppo dei sistemi hardware, alla connessione sempre più veloce e ai sistemi di memoria sempre più capienti, è possibile utilizzare i dispositivi mobile anche per giocare a giochi più importanti e professionali.

 

Il videogioco in uno smartphone

I protagonisti delle aziende multimilionarie dei videogiochi hanno compreso il mercato del gaming a portata di tutti, disponibile anche sugli smartphone. Un settore che, solo in Asia, conta 1 miliardo di giocatori utilizzatori di smartphone.

Lo sanno bene i portali di informazione del settore, come insertcoin.it che aggiornano quotidianamente i gamers professionisti su tutte le novità inerenti alle tecnologie per il gaming e ai nuovi dispositivi in commercio.

In pochi anni è stato possibile produrre videogiochi di alto livello disponibili sia su console che su smartphone, pc e tablet. Giochi che presentano sempre più prestazioni avanzate e una grafica accattivante, accessibile e intuitiva.

L’evoluzione tecnologica che c’è dietro questi videogiochi è il frutto di una collaborazione continuativa e parallela tra le case produttrici di videogame e i grandi marchi produttori di smartphone, in particolare i marchi asiatici, considerati come i primi produttori di smartphone gaming.

Per far fronte ai dispositivi sempre più connessi e con potenzialità inimmaginabili fino a qualche anno fa, l’evoluzione dei videogame si è spinta fino ad arrivare alla nascita del gaming in cloud.

 

Caratteristiche degli Smartphone Gaming

Gli smartphone gaming hanno, ovviamente, caratteristiche tecniche completamente differenti da uno smartphone commerciale.

I display e i sistemi hardware sono il loro punto forte, considerati come i componenti più importanti per un giocatore: gli hardware si compongono da processori performanti e hanno una memoria RAM di almeno 8 GB, mentre la memoria interna varia generalmente da 64 ai 128 GB.
I display comprendono una risoluzione Full HD+ e 4K, con schermi a 6 pollici e tecnologia AMOLED, che permettono di visualizzare le immagini a colori realistici e brillanti.

La batteria è il terzo elemento fondamentale di uno smartphone per gaming, deve garantire un’altissima autonomia con una sola carica e le migliori batteria sono generalmente di 4000 mAh.
Alcune marche hanno integrato all’interno della scocca un sistema di raffreddamento liquido, per poter permettere di giocare più a lungo.

La maggior parte dei giocatori cercano smartphone completi, che comprendono anche altoparlanti potenti e un supporto per un controller da collegare ad altri dispositivi.